Destinazione Siracusa PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 
Scritto da Staff CANOAPOLO.IT   
Venerdì 13 Luglio 2012 08:10

T-Shirt canoapolo-8-bisManca ormai una sola settimana all'evento dell'anno. Sabato prossimo infatti alle ore 11.00 nella splendida cornice di Ortigia palla al centro per la prima delle sfide dei quarti di finale che vedranno impegnate le top six del Campionato Italiano di Serie A 2012. Andiamo ad analizzare nel dettaglio le squadre e i match che gli amanti della polo potranno ammirare il weekend prossimo a Ortigia o seguire in diretta i risultati qui sul nostro sito.

Posillipo vs Ortigia

I ragazzi siracusani sono sicuramente la sorpresa più bella e piacevole di questo campionato, compiere un salto dalla serie B ai play off in soli tre anni non è roba da poco, neanche i cugini del KST erano riusciti in tale impresa quando si sono presentati per la prima volta sui campi di canoa polo. C'è da dire che Toti&Co hanno esperienza e maturità da vendere e quindi complimenti a loro per gli obiettivi raggiunti in questi ultimi anni. Tornando alla sfida contro i rosso-verdi napoletani bisogna però dire che le speranze di superare i quarti di finale sono ridotte veramente al lumicino, il Posillipo è squadra solidissima e navigata, i ragazzi napoletani sono animali da play off e da finali in generale (inutile ricordare i titoli italiani e internazionali vinti, come loro nessuno mai in Italia). Sicuramente il Posillipo non è la squadra dello scorso anno, senza un certo Maxime Gohier che gli ha assicurato la vittoria a Milano 2011 e Fabio Pertusi, uomo concreto e d'esperienza, la difesa del titolo sarà impresa ardua ma siamo sicuri che venderanno cara la pelle. 

Posillipo sicuramente favorito alla vittoria dei quarti di finale, non crediamo si arriverà alla terza partita, nei due precedenti di quest'anno il Posillipo ha sempre vinto.

Mariner vs Ackademy

Perfetto equilibrio tra la squadra romana e quella barese romana di adozione, stesso identico punteggio a fine campionato, i ragazzi dell'EUR si aggiudicano il quarto posto solamente per il vantaggio negli scontri diretti (vittoria all'andata e pareggio al ritorno). La sfida si prefigura sicurmanete avvincente, gli equilibri penderanno dalla parte di una piuttosto che l'altra a seconda di chi tra le due dimostrerà più pazienza e tenuta mentale nell'arco delle tre partite. La squadra Barese viene dall'esperienza dello scorso anno quando si classificò sesta, i ragazzi hanno maturato esperienza da play off che sicuramente gioverà alla loro causa; i Romani invece per la prima volta nella loro storia ai play off dovranno affilare le unghia e giocarsi il tutto per tutto affidandosi probabilmente all'esperienza dei due palermitani che di play off ne hanno giocati parecchi.

Le due squadre partono assolutamente alla pari, vediamo chi dei due la spunterà.

KST 2001 Siracusa

Squadra classificatasi seconda nella regular season, affronterà la vincente del primo dei due quarti di finale (Posillipo???). C'è chi dice che i ragazzi di Piede abbiano finalmente fatto quel salto di qualità che tutti aspettavano e che dovrebbe consentirgli di rappresentare in futuro quello che il Posillipo è stato in passato, un gruppo solido di giocatori vogliosi di vincere in Italia e all'estero con la maglia azzurra. Negli ultimi anni è stata una scalata continua fino al coronamento lo scorso anno in quel di Milano con la conquista della tanto agognata medaglia di Bronzo dietro alle più accreditate Posillipo e Chiavari. Quest'anno è probabilmente l'anno della verità, in una ipotetica semifinale contro il Posillipo partiranno avvantaggiati dalle due vittorie inflitte ai napoletani durante la regular season, vedremo se i ragazzi siracusani saranno in grado di rispettare il pronostico e scalare di almeno un gradino il podio conquistato lo scorso anno. Certo che affrontare il Posillipo ai play off è tutta un'altra cosa...!!! Se invece in semifinale dovesse approdare l'Ortigia a scapito del Posillipo allora si che se ne vedranno delle belle, tutto si giocherà sulla tenuta psicologica degli elementi in campo.

Chiavari

Qualsiasi parola spesa sui ragazzi liguri sarebbe insufficiente a rendere l'idea della forza e della concretezza che questa squadra ha dimostrato nel corso di tutto il 2012, 26 partite vinte su 26, miglior attacco del campionato con più di 30 gol di scarto dalla seconda, l'unico punto debole è la difesa, terza del campionato ma quando in attacco hai delle bocche di fuoco come Bellini, Hallegraaf e Bertelloni puoi anche concederti di prendere qualche gol in più rispetto agli altri. E' difficile credere che questa squadra possa andare via da Siracusa senza lo scudetto cucito sulla maglia. Sicuramente nessuna delle due squadre che affronteranno ai quarti, che sia Mariner o Ackademi, potranno resistere sulle tre partite agli assalti dell'attacco ligure. In una ipotetica finale con KST e Posillipo crediamo che la prima possa metterli in difficoltà con la super difesa garantita da Saracinesca Romano in porta mentre i secondi potranno contare sulla grande esperienza e conoscenza dell'avversario.

Proviamo dunque a dare una percentuale di vittoria dei play off per ciascuna squadra partecipante:

CHIAVARI - 50%

POSILLIPO - 20%

KST - 19%

MARINER - 5%

ACKADEMI - 5%

ORTIGIA - 1%

Alleghiamo il Time Table dei play off


Allegati
Download this file (time_table_siracusa.xls)time_table_siracusa.xls[Calendario partite Siracusa]28 Kb13/07/2012 08:14
Ultimo aggiornamento Martedì 31 Luglio 2012 10:39