canoapolo.it

English French German Portuguese Spanish
Home Serie Under21 Under 21

Under 21

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Under 21, spettacolo a Baia
All’indomani della battaglia svoltasi in quel di Baia, tra le compagini Under 21 sono decisamente molte le sorprese, con le solite conferme che non deludono mai.

Ma partiamo dalla location: il porto di Baia, dopo il successo della Serie A, fa da cornice in modo eccezionale a quest’evento, grazie all’intervento della macchina organizzativa del C.C. Napoli, come al solito ineccepibile, che rifornisce gli atleti con cibo e bevande.
In questo scenario la P.N. Katana conferma di essere uno dei team candidati alla vittoria finale: i siciliani, guidati dalla forma smagliante di Santocchini e Malaguarnera, sfoggiano le proprie qualità facendo piazza pulita di tutte le avversare, con una sola eccezione: il C.C. Napoli, squadra di casa, che guidata da un tifo caldissimo, stupisce tutti a partire da sabato, quando collezionano tre vittorie su tre, una delle quali proprio contro il Katana primo in classifica; non bissano il successo il giorno seguente, pareggiando in un match gladiatorio contro i rivali del C.N. Posillipo, vincendo in scioltezza contro il CUS Bari e incappando in una sconfitta netta e senza attenuanti contro l’SC Ichnusa, ma considerando che si è vista una squadra quasi del tutto Under 18, con Lucci, Costagliola e Massa in stato di grazia, il risultato è da prendere e portare a casa.
E’ proprio il team di Ibba che, a pari punti con il C.C. Napoli ma con una differenza reti maggiore, chiude la zona play off: Lai e Salis si dimostrano due cecchini in grado di distruggere chiunque (o quasi): anche loro costretti a piegarsi di fronte al Katana di mister Sauro, e, ironia del destino, protagonisti di un pareggio spettacolare contro il C.N. Posillipo con gol all’ultimo istante dello stesso Lai.
Il Posillipo, però, non resta a guardare: i ragazzi di Pagano sono a 11 punti, distanti solo due lunghezze dalla zona calda, combattono in tutte le partite fino all’ultimo e regalano un derby infuocato contro i padroni di casa: l’innesto amalfitano Siani si conferma fondamentale per la squadra; le sue prodezze valgono gran parte dei punti in classifica; da segnalare anche le ottime prestazioni di Secchi e Amirante.
La sensazione è che una tra queste quattro squadre dovrà purtroppo dire addio ai play off, ed è un vero peccato, perché esprimono tutte un buon gioco e sono tutte in grado di combattere per il titolo, ma purtroppo le regole sono ferree e solo le prime tre potranno ambire alla gloria.
Dopo i Pagano boys c’è un vero e proprio divario in classifica: a 6 punti troviamo il CUS Bari, che senza Cusmai e Gabriele non sembra avere tempra e qualità per raggiungere livelli migliori; il solito Cinelli, aiutato da un notevole Iusco, non potranno andare oltre e i play off sono ormai un miraggio per loro.
Il KST Siracusa, invece, può dire addio definitivamente al terzo posto: l’assenza di Spacca pesa come un macigno, senza di lui la squadra non carbura e Musso e Andreani non possono provvedere: il bottino è magro, solo 3 punti: per quest’anno magari niente trofeo, ma nulla è stato scritto.
In fondo alla classifica troviamo il C.N. Ortigia con 0 punti accumulati, ma tanta esperienza fatta: da segnalare un buon Gazzè, che più di tutti prova a portare qualche risultato a casa, ma questi giovani hanno ancora tanto da imparare.
La curiosità per il girone di ritorno è tanta; il C.T. Fabris prende appunti per Mechelen e Poznan, di certo gli atleti talentuosi non mancano, resta da vedere come sarà la classifica finale, che promette scintille in zona play off e non solo.

 

Commenti 

 
+1 #1 RE: Under 21lettore 2012-06-04 10:55
Nell'Ichnusa tutti tranne Lai e Salis erano U18, e mancavano ben due giocatori di esperienza (classe '91) presenti in Coppa Italia.
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sponsor

 la tua pubblicita qui

Calendario

<<  Giugno 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
<<  Luglio 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Pubblicità