canoapolo.it

English French German Portuguese Spanish
Home Serie Under21 Campionato Under 21

Campionato Under 21

E-mail Stampa PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

katana-U21Eccoci arrivati al termine di questa stagione agonistica, dove la chiusura del campionato Under 21 ha decretato la fine dei campionati nazionali e soprattutto il trionfo della Polisportiva Nautica Katana, neo laureata campione U21, che ha scalato i gradini del podio occupati poi rispettivamente da Canottieri Ichnusa e Canoa Club Napoli. Partiamo dalla location, forse la migliore cornice di tutti gli eventi italiani di quest’anno, la struttura di Rovigo è non solo fornita di ogni bisogno, ma è anche un luogo non isolato, che ha al suo interno una piscina e varie attrazioni che portano spettatori, esattamente quello che serve per far emergere questo sport, l’organizzazione del campo e delle apparecchiature è stata impeccabile, una nota di merito anche alle signore rovigine che hanno procurato cibo e bevande per tutti, instaurando anche un clima di sportività e di fratellanza.
Quanto alla canoa polo giocata, inaugura la due giorni di play off lo scontro tra i padroni di casa del Gruppo Canoe Polesine, secondo classificato del Gir. Nord e Canoa Club Napoli, terzo di quello Sud. I ragazzini napoletani si impongono 5-1 sugli avversari, dimostrando grande solidità difensiva e abilità nei contropiedi; per l’altro quarto di finale, invece, la sfida è tra P.N. Katana e ARCI Lerici, vittoria risicata dei catanesi che solo alla fine ipotecano il match: dunque entrambe le squadre del sud volano a Gara 2 con uno scontro a favore, e riescono ad imporsi anche lì evitando lo spareggio; viaggia senza troppi problemi la squadra di Fabio Sauro, incappa in qualche difficoltà il Napoli di Carannante che alla fine se la cava con un 3-1.
In tardo pomeriggio di sabato si disputa dunque la Gara 1 delle due semifinali, parte subito il Napoli che sfida l’Ichnusa di Lai e Paoli, gioca più di tre quarti di match in modo eccellente, mostrando un gioco di squadra che stordisce gli avversari, che solo negli ultimi minuti si riprendono e arrivano ad accorciare lo svantaggio da 7-3 a 7-6, ma prima che gli uomini di Ibba portino a termine la rimonta suona la sirena e il Napoli può festeggiare. Nella sfida seguente tra Comunali Firenze, prima del Gir. Nord e Katana, gli etnei soffrono la fisicità del team fiorentino, e sono costretti ad andare ai supplementari, risolti al primo tempo con la rete di Malaguarnera.
La giornata di domenica ha garantito sorpresa e spettacolo: l’Ichnusa si è vendicato del Napoli, battendoli 4-3, e subendo –a parti invertite- la “quasi” rimonta dei partenopei, agguantando lo spareggio, mentre il Katana ha sbrigato la pratica Firenze in scioltezza e si è qualificato per la finalissima. A questo punto riflettori puntati sulla bella tra Ichnusa e Napoli, a bordo campo gli allenatori sono un vulcano, in campo la tensione è altissima, due rigori, due gialli, un rosso a un allenatore del C.C.Na, ma alla fine l’hanno spuntata i sardi, 7-4: troppo giù di morale i giovanissimi di Napoli, che pagano forse l’inesperienza per la loro prima volta.
A questo punto via alle finali: per il 5-6 posto, in campo Polesine e Lerici, i padroni di casa vincono (4-2), regalandosi una piccola soddisfazione; per il bronzo si sono sfidate Firenze e Napoli, con i napoletani che hanno saputo tenere in mano la partita, che a tratti si è incattivita, e vincere 5-2, dando un premio di consolazione a loro stessi e ai numerosi supporter giunti fino a Rovigo; la finale per il primo posto invece ha visto trionfare senza nemmeno molta fatica il Katana, che punisce 4-0 la Canottieri Ichnusa, giunta un po’ stanca, e nemmeno molto fortunata, basti pensare a una traversa colpita da Federico Lai da almeno 22-23 metri.

alt


Onore e gloria a Distefano, Malaguarnera, Testa, Faro, Guastella e soprattutto a Santocchini, che alla pari di Distefano gioca alla grande, prendendosi una bella rivincita, Sauro ha costruito una squadra scattante e soprattutto giocatori tecnici che hanno fatto la differenza; l’Ichnusa paga troppo la stanchezza a dispetto di un’ottima preparazione atletica, e a volte sembra fare troppo affidamento sulla stella Lai, capocannoniere con Distefano; per il Canoa Club Napoli forse un pizzico di inesperienza, la grinta non manca, Lucci segna in tutti i modi e la velocità nei contropiedi di Massa e Costagliola è determinante in molte situazioni.
Ciò che è emerso chiaramente da questi play off è però il chiaro divario tra nord e sud, la classifica finale è totalmente spaccata e a tratti si è potuto ben constatare quel divario tecnico di cui molti parlano, al di là di alcune partite in cui Katana e Napoli hanno avuto filo da torcere, ma si è visto tutto sommato un buon livello, partite dai ritmi molto alti, e alla fine lo scudetto è rimasto in terra sicula, come lo è da 7 anni, sempre in attesa di qualcuno che venga e se lo prenda… lo scopriremo solo l’anno prossimo.

Ultimo aggiornamento ( Venerdì 12 Ottobre 2012 07:49 )  

Commenti 

 
0 #5 RE: Campionato Under 21e dagliela 2012-10-12 23:54
si dice roDigino! :D
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
+1 #4 RE: Campionato Under 21katana 2012-10-12 16:05
DATE A CESARE QUEL CHE E' DI CESARE! ahahaha fratelloooooooo ooo
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
0 #3 RE: Campionato Under 21katana 2 2012-10-12 15:10
Citazione Katana:
Onore al gioco di Malaguarnera, ma il golden gol contro il Firenze in semifinale 1 lo ha segnato Santocchini!
Santocchini finiscila di firmarti Katana ahahahahahahaha h :lol: :lol: :lol: fratelloooo
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
0 #2 RE: Campionato Under 21Katana 2012-10-11 08:51
Onore al gioco di Malaguarnera, ma il golden gol contro il Firenze in semifinale 1 lo ha segnato Santocchini!
Citazione | Segnala all'amministratore
 
 
0 #1 RE: Campionato Under 21compliments 2012-10-11 08:07
bell'articolo! ;-)
Citazione | Segnala all'amministratore
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Sponsor

 la tua pubblicita qui

Calendario

<<  Giugno 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     
<<  Luglio 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728293031  

Pubblicità